Storia di uno dei borghi più belli d’Italia: Passignano sul Trasimeno

A spasso per Passignano sul Lago Trasimeno

Passignano, accreditato tra i borghi più belli d’Italia, è situato sulle sponde del Lago Trasimeno ed è meta di molti turisti che vogliono scoprire la storia, le tradizioni, la buona tavola con i prodotti tipici del territorio e gli eventi che ricordano il passato  del borgo lacustre.

STORIA

Il nome Passignano deriva dal latino Passinius, il proprietario terriero che possedeva una villa durante il periodo romano.
Questo splendido borgo è situato lungo le rive settentrionali del Lago Trasimeno, su un promontorio circondato da colline coltivate a vite e ulivo. Grazie alla sua posizione fu un castello conteso.
Mentre l’abitato si è ampliato tra il ‘500 e il ‘600, il centro storico ha un assetto medievale e risale a periodi ancora più antichi.
Passignano, sede del servizio provinciale di navigazione, è collegato con l’Isola Maggiore, l’Isola Polvese e le vicine città della riviera lacustre, punto di partenza strategico per scoprire i tesori del Lago Trasimeno.

COSA VEDERE A PASSIGNANO SUL TRASIMENO
Si comincia da…

Entrati nel centro storico di Passignano si può visitare la chiesa di San Rocco di origine cinquecentesca, di forme rinascimentali con doppio portale; salendo si raggiunge la chiesa di San Bernardino, in arenaria, che si unisce all’oratorio del Santissimo Sacramento, formando un unico edificio. Sulla cima del borgo c’è la Rocca di origine longobarda, il nucleo più antico di Passignano, ampliata in tre diversi periodi storici. Sono mantenuti lunghi tratti di mura, la torre triangolare del trecento e i resti dei bastioni rotondi. Al suo interno vi è allestito il Museo delle Barche.
Degna di una visita è di certo la pieve di San Cristoforo, ridotta a chiesa cimiteriale.

Si prosegue la nostra visita…

Una volta usciti dal borgo potrete vedere prima il Santuario della Madonna dell’Oliveto, costruito grazie alla beneficenza e al lavoro di fedeli, poi la piccola chiesa di San Vito con una piccola torre di possibile origine bizantina.
Proseguendo si raggiunge l’Osservatorio panoramico di Castel Rigone, il borgo fondato dal luogotenente ostrogoto Arrigo, detto anche Rigone, da cui prese il nome; qui si trova il santuario di Maria Santissima dei Miracoli, un capolavoro del Rinascimento umbro.
Cosa aspettate a venire a conoscere la storia di uno dei borghi più belli d’Italia: Passignano sul Trasimeno!!

COSA MANGIARE A PASSIGNANO SUL TRASIMENO

I piatti sono tutti a base di pesce di lago: gli agoni fritti, la regina in porchetta e il tegamaccio.

EVENTI

Il Palio delle Barche dal 22 al 30 luglio
Festival internazionale dei giovani concertisti
Festa dei Barbari
Festa della padella
Trasimeno Blues dal 27 luglio al 4 agosto

Vuoi raccontarci la Tua Umbria con delle immagini, delle leggende o un viaggio fatto nel cuore verde d’Italia? Mandaci una mail con il materiale e lo pubblicheremo con il vostro nome.

OPPURE
HAI UN’ ATTIVITA’ SLOW DA PROMUOVERE? UNA STRUTTURA RICETTIVA, UN’ ENOTECA, UNA BOTTEGA ARTIGIANALE O UN’ ESPERIENZA… CHIAMA IL 339-1520648 O SCRIVI UN’EMAIL.

UN TOUR VIRTUALE ALLA SCOPERTA DEL  BORGO SULLE RIVE DEL LAGO TRASIMENO, PASSIGNANO

A spasso per il centro storico del borgo di Passignano sul Trasimeno insieme alla nostra amica Lorena Passeri, @La Lori, a cui va il nostro più sentito ringraziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.