Scoprire l’Appennino da casa utilizzando due fantastiche APP

SCOPRIRE L’APPENNINO DA CASA UTILIZZANDO DUE FANASTICHE APP

Se si salva l’Appennino, si salva l’Italia

“Salvare l’Appennino per salvare l’Italia”, chiamatelo come volete: mission, concept, mantra. Forse sarebbe più adeguato parlare di forma mentis, con la speranza che vogliate concederci il latinismo. Di certo non si tratta di uno slogan né tantomeno di becera retorica ma di un tentativo, tangibile, di ripartire dalle straordinarie risorse del territorio sfruttandone la sostenibilità ambientale. Il progetto “Save the Apps” nasce, come ogni iniziativa, da un’intuizione, da una scintilla che si trasforma in un rilancio trasversale dell’Appennino e delle potenzialità turistiche che contraddistinguono la spina dorsale del Bel Paese. Ed il rilancio, questa volta, si è concretizzato in due applicazioni – scaricabili sia da Android che da sistemi IOS – attraverso le quali scoprire l’Appennino avventurandosi in un viaggio affascinante alla scoperta degli itinerari più suggestivi del Centro italia  e delle aziende che hanno valorizzato la biodiversità del territorio trasformandola in eccellenza.

Dal produttore al consumatore

Le generose terre dell’Appennino offrono opportunità enogastronomiche ancora da valorizzare, da scoprire ed approfondire. Per farlo c’è bisogno di impegno, dedizione e tenacia: per questo è nata l’applicazione Apennines Local Food. Un progetto digitale che dà vita ad una nuova economia per il territorio: l’acquisto online di eccellenze legate a produzioni di qualità. Ridurre la distanza, non solo geografica, tra produttori e consumatori è l’elemento essenziale per lo sviluppo dell’Appennino: un obiettivo che è stato raggiunto attraverso l’apertura di una store interattivo.  Dalla tradizione all’innovazione, Apennines Local Food vuole proporsi come bottega dell’eccellenza, un modo di degustare ed acquistare prodotti qualità all’insegna di tre principi guida: tipicità, territorialità e genuinità.

Un’APP per gli amanti delle escursioni

L’Appennino contemporaneo non è più solamente un luogo fisico ma un vero e proprio gateway di emozioni uniche, capace di trasformare la montagna in tangibili momenti esperienziali. Apennines Discovery consente di scegliere tra oltre 30 itinerari (21 per gli amanti del trekking e 13 per i mountainbikers) che si snodano nel cuore di 4 regioni. L’utente viene immerso in un viaggio temporale che, dal passato e verso il futuro, lo accompagna alla scoperta dell’Appennino. Tra i suoi sentieri, nei suoi altopiani iconici, quelli abbandonati e quelli via via antropizzati, utilizzando l’app si connettono natura e spiritualità, arte ed avventura, paesaggio e storia. Montagne ed itinerari che per secoli sono stati l’habitat in cui monaci, boscaioli, contadini, pastori ed artigiani si sono rapportati con la natura cercando sostentamento, ma anche curando e tutelando il patrimonio che ancora oggi ammiriamo. 

PAOLO ARAMINI

Riproduzione riservata ©

Vuoi raccontarci la Tua Umbria con un tuo racconto, delle immagini, delle leggende o un viaggio fatto nel cuore verde d’Italia? Mandaci una mail con il materiale e lo pubblicheremo con il vostro nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.