SCOPRIRE CASTELLUCCIO DI NORCIA E LA FIORITURA

CASTELLUCCIO DI NORCIA
VIENI A SCOPRIRE IL BORGO DELLA VALNERINA E LA FIORITURA

Castelluccio di Norcia è un piccolo borgo della Valnerina famoso per essere lo scenario di uno degli spettacoli più unici ed affascinanti della natura: la fioritura, un tripudio di colori e profumi assolutamente da scoprire e non perdere. Castelluccio, situato a pochi chilometri da Norcia, si erge su una collina a 1450 metri di altezza che domina tutta la piana. Di fronte a sé svetta imponente il profilo del Monte Vettore, il rilievo più alto dei Monti Sibillini.

LA PIANA DI CASTELLUCCIO E LA FIORITURA

La piana di Castelluccio si creò dal distacco di corpi rocciosi dando vita ad un lago che prosciugatosi formò 15 km2 di grande bellezza: il Pian Grande, il Pian Piccolo e il Pian Perduto. Tra la fine di maggio e metà luglio la natura ci fa un regalo che lascia a bocca aperta, la fioritura: enormi distese di genzianelle, ginestre, papaveri, ranuncoli, camomille, narcisi, violette, trifogli e la rinomata lenticchia danno al paesaggio pennellate di colori accesi creando una tavolozza policromatica, quasi un mosaico di sfumature. Durante questo periodo di fioritura Castelluccio è invaso da moltissimi visitatori curiosi che vogliono immortalare con la macchina fotografica lo sbocciare dei diversi fiori. Ogni campo è segnalato con un cartello “vietato calpestare le lenticchie”, per salvaguardare la coltivazione e il paesaggio incontaminato.

 

CASTELLUCCIO E GLI SPORT ALL’ APERTO

Castelluccio è la meta ideale per praticare sport all’aperto, il cosiddetto outdoor. Lunghe passeggiate a cavallo, trekking alla scoperta di sentieri, fontanili e panorami unici e arrampicate. Montando in sella o percorrendo stradine in mezzo alla campagna potrete assaporare il piacere di vivere all’aperto, respirando un’aria frizzantina e pulita. Lungo il tragitto può capitare di incontrare pascoli di mucche, pecore o capre che si inerpicano per mangiare le erbe spontanee al fine di produrre una carne di grande qualità. Se amate provare nuove emozioni vi consiglio di sperimentare il volo con il deltaplano o il parapendio. Scariche di adrenalina pervaderanno il vostro corpo, provando un grande piacere e ammirando dall’alto un panorama incantevole.

PASSEGGIATA PER IL BORGO DI CASTELLUCCIO DI NORCIA

Dopo aver ammirato la fioritura, che in ogni periodo vede fiori diversi, vi consiglio di salire fino al borgo di Castelluccio, durante il saliscendi delle stradine potrete osservare quanto siano ancora vive le ferite del terremoto di 4 anni fa. Pochissime case sono rimaste in piedi, l’una addossata all’altra quasi a proteggersi. Sulla piazza del paese è possibile fare una breve sosta per degustare i prodotti IGP locali, come il prosciutto, le lenticchie, il farro, i pecorini e i caprini. Acquistiamo prodotti del territorio per aiutare Castelluccio e le località terremotate a risorgere!!

REPORTAGE FOTOGRAFICO DURANTE LA PASSEGGIATA #NONCALPESTAREIFIORI , ORGANIZZATA DA #VALNERINAONLINE

Vuoi raccontarci la Tua Umbria con delle immagini, delle leggende o un viaggio fatto nel cuore verde d’Italia? Mandaci una mail con il materiale e lo pubblicheremo con il vostro nome.

OPPURE
HAI UN’ ATTIVITA’ SLOW DA PROMUOVERE? UNA STRUTTURA RICETTIVA, UN’ ENOTECA, UNA BOTTEGA ARTIGIANALE O UN’ ESPERIENZA… CHIAMA IL 339-1520648

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.