Gara ciclistica Tirreno Adriatico in Umbria

Per gli amanti delle due ruote inizia il conto alla rovescia del passaggio della 53esima edizione della Tirreno-Adriatico nel cuore verde d’Italia: l’Umbria.
La tradizionale corsa a tappe quest’anno sarà dedicata alla memoria di Michele Scarponi e vedrà scattare tutti  i più importanti corridori internazionali.
La Tirreno Adriatico attraverserà la nostra regione per due giorni : arrivo di tappa previsto per il 9 marzo a Trevi e il 10 a Foligno, i due comuni che ospiteranno la gara ciclistica hanno voluto dedicare questo appuntamento alla “Fascia olivata”, prima tappa di un percorso che porterà l’Umbria al riconoscimento del patrimonio culturale unico ed eccezionale.

“La Fascia Olivata Assisi-Spoleto” è un paesaggio pedemontano appenninico che si estende per 40 chilometri, risultato millenario di cultura non di natura spontanea. La coltivazione dell’ulivo costituisce  un esempio di paesaggio culturale vivente ossia il risultato armonioso raggiunto dalla natura e dall’uomo.
L’obiettivo è rilanciare il turismo rurale rivalutando quella porzione unica di territorio, salvando gli uliveti dal’incuria e offrendo ai produttori di olio extravergine di oliva un valore aggiunto che invoglia i visitatori a scoprire le bellezze della magnifica terra umbra.
I percorsi mozzafiato incastonati tra le colline di Trevi e le discese per raggiungere “lu centru de lu munnu”, Foligno faranno da cornice alle escursioni dei corridori, le tappe saranno un modo per vivere due giornate ricche di sport, natura, paesaggi, emozioni.


Molti gli eventi collaterali organizzati per l’evento tanto atteso dagli appassionati di bici: il primo appuntamento era per oggi domenica 25 febbraio quando da Trevi, sono partiti alle ore 9 per la “Cicloturistica Fascia olivata Trevi-Foligno” organizzata in collaborazione con il Csi (Centro sportivo italiano) sezione di Foligno, Monarca Sport e Team Metelli.  Il ritrovo e la partenza in piazza Mazzini a Trevi, punto di ristoro a metà percorso a Foligno prima del rientro.
Il secondo appuntamento sarà per domenica prossima, 4 marzo, escursione in mountain bike “Il sentiero degli ulivi”.  Si partirà da Piazza della Repubblica a Foligno alle ore 9, punti ristoro a Scandolaro e Trevi.
L’iscrizione potrà essere effettuata la mattina della partenza. L’escursione è organizzata dal Csi di Foligno in collaborazione con Pale Guerru Hero, All Mountain, Mtb Gusa Trevi e Asd cicli di Clementi.

Il 7 marzo Villa Fabbri sarà la cornice della conferenza stampa che sarà l’apertura della Tirreno Adriatico, presenzieranno i sindaci di Trevi e Foligno rispettivamente Bernando Sperandio e Nando Mismetti, ospiti pure alcuni famosi ciclisti umbri, ex professionisti per l’analisi tecnica delle due tappe.
Alle 16,30 ci sarà il convegno intitolato “Bici quanti benefici – Aspettando Trevi Benessere” cui interverranno il dott. Franco Santocchia, direttore responsabile di presidio dell’ospedale San Giovanni Battista di Foligno; il dott. Alessandro Fioretti, medico sportivo, la dott.ssa Silvia Baronci, fisioterapista e Marco Orsini, biomeccanico che attraverso apposite strumentazioni e una bici da corsa, mostrerà come si esegue un check up per individuare la corretta postura per i ciclisti.
L’arrivo della Corsa dei Due Mari è previsto per le ore 14,30 a Trevi e saranno gli sbandieratori del Palio dei Terzieri a dare il benvenuto ai ciclisti,mentre prima della partenza di Foligno dalle ore 9 in poi saranno organizzati giochi ed animazione per bambini dal Csi presso il Parco dei Canapè e l’allestimento di una gimcana per bambini organizzata dall’Uc di Foligno in piazza Matteotti.

 

Se siete interessati a vedere la Corsa dei Due Mari vi consiglio dove DORMIRE, oppure scrivete a umbriatua@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.