Spello, la città dei fiori dell’Umbria

di Jessica Mammoli, tour leader e grande appassionata di viaggi
Seguitela su Instagram @_somewhereoverthere_

Uno dei borghi più belli d’Italia nel cuore dell’Umbria, è Spello, conosciuto come la città dei fiori perché decorato da fiori coloratissimi in ogni angolo! Siamo a metà strada tra Foligno ed Assisi alle pendici del monte Subasio ed è uno dei luoghi più turisticamente attrattivi della nostra regione.

L’impianto urbano e moltissimi resti romani testimoniano quella che era una volta Hispellum, Splendidissima colonia Julia, tra questi ce ne sono alcuni imperdibili come l’arco di Augusto, Porta Venere, l’anfiteatro e gli splendidi mosaici di una villa in località Sant’Anna scoperti nel 2005 e valorizzati oggi in maniera eccellente.

Quest’ultima risale al III e IV secolo e racchiude 360 metri quadrati di mosaici rappresentanti uccelli, fiori e figure geometriche; sono presenti anche delle tracce di affreschi in una zona degli scavi.

Uno dei personaggi che ha lasciato importanti tracce in questo borgo è Il Pinturicchio, la sua testimonianza più importante è nella Cappella Baglioni nella chiesa di Santa Maria Maggiore, altre opere sono visibili invece nella chiesa di Sant’Andrea.

Altra prerogativa di questo borgo sono i fiori. Ogni vicolo e balcone viene abbellito con piante e fiori colorati e tutto ciò si trasforma in una vera e propria gara di bellezza floreale che culmina con l’infiorata. Spello è la città dei fiori dell’Umbria perché i fiori sono simbolo di accoglienza e calore per tutti coloro che decidono di visitarla!

L’infiorata prende vita in una notte di maggio, in occasione del corpus domini. Gli abitanti creano prima l’idea e poi delle vere opere d’arte con i petali dei fiori lungo le strade e i vicoli della città. L’atmosfera e i profumi di questa nottata non si possono descrivere a parole, è una cosa da vivere almeno una volta nella vita. La domenica mattina, una giuria premia l’opera floreale più bella.

Passiamo alle notizie enogastronomiche! Siamo in una delle città umbre con l’olio migliore, a tavola non mancherà mai, dando quel tocco in più ai piatti tipici come i primi a base di carne di lepre o cinghiale ed, ovviamente, sua maestà il tartufo!

Se venite in Umbria, non perdetevi questo borgo meraviglioso noto anche come la città dei fiori e dei vicoli fioriti!

Vuoi raccontarci la Tua Umbria con una storia, delle immagini, delle leggende o un viaggio fatto nel cuore verde d’Italia? Mandaci una mail con il materiale e lo pubblicheremo con il vostro nome.

HAI UN’ ATTIVITA’ SLOW DA PROMUOVERE? UNA STRUTTURA RICETTIVA, UN’ ENOTECA, UNA BOTTEGA ARTIGIANALE O UN’ ESPERIENZA… CHIAMA IL 339-1520648 O SCRIVI UN’EMAIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.